Processo Decisionale 🤔

A volte, i metodi che utilizziamo per prendere decisioni creano ulteriori sfide per noi. Tuttavia, se decidiamo di seguire un percorso specifico per migliorare il nostro processo decisionale, possiamo superare gli ostacoli più rapidamente e raggiungere il nostro obiettivo finale più velocemente. Seguendo queste quattro semplici regole, scoprirai la chiarezza, lo scopo e la risolutezza di cui hai bisogno per prendere la tua prossima decisione importante.

1. Tutte le decisioni importanti o difficili devono essere prese su carta. Se provi a prendere decisioni difficili nella tua testa, inizierai a fare quello che viene chiamato “loop”. Ecco cosa significa. Quando giungerai a una decisione, penserai: “È una buona idea, ma cosa succede se succede?” Scoprirai uno scenario alternativo, poi penserai “Ma cosa succederebbe se succedesse?” Presto ti ritroverai alla prima opzione senza alcun tipo di risoluzione. Tutto ciò fa aggiungere stress e pressione alla tua situazione attuale, senza fare alcun progresso. Sbarazzati di questa pressione prendendo decisioni su carta. Scrivendo le cose, avrai una lista fisica che ti dice esattamente cosa devi fare. Questo allevia la pressione dalla situazione e consente alla tua mente di concentrarsi sul compito a portata di mano, piuttosto che impantanarsi nei dubbi.

contatti riccardo de bernardinis

2. Quando si tratta di prendere decisioni difficili, bisogna essere chiari su ciò che si vuole veramente e sul perché lo si desidera. Devi assolutamente avere ben chiaro il tuo risultato e il tuo scopo. Se dimentichi le ragioni della tua decisione, non proseguirai il percorso scelto. Perché stai seguendo questa strada? Questa decisione ti sarà di beneficio a livello mentale, fisico o professionale? Hai anche bisogno di un modo per misurare il tuo successo, a volte in realtà stai vincendo, ma ti senti come se stessi perdendo, perché non hai un monitoraggio efficace dei tuoi progressi. Cerca di essere il più specifico possibile su ciò che desideri, sul motivo per cui lo vuoi e su ciò che utilizzerai per tracciare il tuo successo quando avrai completato il tuo obiettivo.

3. Una delle cose fondamentali da notare quando si impara a prendere decisioni difficili, è che spesso abbiamo paura perché temiamo che le cose non funzionino come previsto. Non dovresti lasciare che la paura motivi il tuo processo; non aspettare di avere assoluta certezza, perché non la avrai quasi mai. Devi scommettere su te stesso. Uno dei modi per farlo è quello di avere un processo coerente per prendere decisioni. Avere un processo di go-to ti darà un po’ della certezza di cui hai bisogno per agire nel bel mezzo del dubbio che accompagna quasi sempre grandi decisioni.

4. Riconosci che il processo decisionale è un chiarimento di valore. Molte volte è difficile prendere una decisione perché non si ha solo un risultato; anzi spesso ce ne sono molti. Dovrai chiederti: “Di tutte queste cose che voglio, qual è davvero la numero uno per me? Qual è la numero due? Qual è la numero tre?”. Potresti non ottenere tutte le cose per cui stai lavorando, ma è probabile che starai meglio di come stai ora. Potresti ottenere le prime tre, ad esempio. Se sei chiaro sulle tue priorità, sarà molto più facile per te progettare il miglior risultato per la tua vita.

 

La prossima volta che affronti una decisione, grande o piccola, applica queste quattro regole al tuo processo decisionale. La chiarezza fornita da queste regole ti aiuterà a intraprendere un’azione decisiva nella direzione che ti condurrà al risultato finale.

contatti riccardo de bernardinis