La regola dei 5 secondi ⏱🚀

rimedi contro la procrastinazione
L’abbiamo fatto tutti: premere il pulsante della sveglia “ritarda” un paio di volte più del necessario. La riluttanza ad affrontare nuove sfide ci ha colpiti tutti in qualche momento della vita. Tuttavia, la procrastinazione abituale può creare limitazioni per gli imprenditori, che sottovalutano l’importanza di agire immediatamente.

Come attivarsi nella vita quotidiana?

La procrastinazione può facilmente diventare un’abitudine. Nelle prime fasi di costruzione di un’azienda, di solito si procrastina per il timore del rifiuto. Mentre il giorno prima si prepara la lista di azioni, nel giorno dell’attuazione, ci si ritrova a cercare dei modi per negare l’ importanza di agire sui compiti difficili, semplicemente a causa della paura.

Tuttavia, l’urgenza di agire si ritroverebbe nuovamente il giorno successivo. Quando le perdite dovute all’inattività sono iniziate a salire, bisogna cominciare a prendere alcune decisioni importanti.
In effetti, la preoccupazione e lo stress, più si discute il compito, più dureranno nel tempo. Inoltre, ci sono promemoria ossessionanti dei compiti che devono essere svolti. I comportamenti negativi e (in casi estremi) di sabotaggio spesso derivano dall’indecisione.

regola dei 5 secondi

Come si può eliminare la procrastinazione ?

Costruire una società richiede resilienza e richiede l’eliminazione della procrastinazione. Bisogna cominciare a “prendere a calci” l’abitudine alla procrastinazione usando una semplice tecnica ogni giorno.

Esiste un approccio unico per eliminare la procrastinazione effettuando il conto alla rovescia per tenerti responsabile. La ricerca è sostenuta dalla scienza e si attribuisce la scoperta del metodo ad una pubblicità sul lancio di una nave spaziale.

Nel momento in cui il tuo istinto si accende, ma ti senti esitare, è quello il momento di usare la “Regola dei 5 secondi”. Hai cinque secondi: inizia a contare indietro da cinque a uno, quindi muoviti. Se non ti muovi entro cinque secondi, il tuo cervello ucciderà l’idea e non penserai più di poter fare quell’attività.

L’intento ci porterà ad agire. Per cambiare non bisogna pensare al cambiamento, ma per cambiare, devi agire. Contando all’indietro da cinque si risveglierà la corteccia prefrontale e ti permetterà di andare avanti: Cinque secondi alla volta, la tua vita cambierà.

Cose da imparare dalla regola dei 5 secondi

Ecco tre cose che puoi imparare da questa regola, che aumenterà la tua produttività ed eliminerà la procrastinazione:

  1. Puoi contare solo a ritroso a partire da cinque . Questa azione ti darà un punto finale, che ti riterrà responsabile di agire immediatamente. Hai bisogno di sentire la paura e 5-4-3-2-1 FALLO COMUNQUE.
  2. Agire. Procrastinare e ritardare l’inevitabile sono spesso abitudini che sono cresciute nel tempo. I leader di successo calcolano le loro vittorie come risultato di piccole vittorie ogni giorno. Una volta in movimento, è più facile continuare a muoversi.
  3. Essere coraggioso. La procrastinazione è anche un risultato diretto di costante preoccupazione e auto-parlare negativo. Per migliorare qualsiasi cosa, devi trovare il coraggio di provare.

Esempio di come usare la regola dei 5 secondi per un’attività quotidiana: smettere di ritardare la sveglia.
Il consiglio è quello di fare il conto alla rovescia quando scatta la sveglia ed entrare in azione, anche se non siete mai state persone mattiniere.
Occorrono solo cinque secondi di autovalutazione quotidiana per essere ritenuto responsabile e agire.

 

Per scoprire di più su come eliminare la procrastinazione, seguimi sul mio blog!

contatti riccardo de bernardinis mobile giovani

Translate »