Vita da imprenditore 🎩

personalità imprenditore di successo

Quando pensi a un “imprenditore”, quali tratti della personalità ti vengono in mente?

contatti riccardo de bernardinis

Cosa fa un imprenditore?

Per molti, l’idea di un imprenditore evoca l’immagine di qualcuno che ha rischiato tutto per perseguire la propria passione . Qualcuno che lascia il lavoro di un giorno, dorme su divani di amici, lavora fuori da un garage e mangia ramen a colazione, pranzo e cena, sacrificando conforto, sicurezza e persino stabilità tutto in nome della dedizione e dell’impegno. Non esiste una rete di sicurezza, nessun piano di backup; sono letteralmente all-in, perché, dopo tutto, la pressione genera efficienza e ingegno, giusto?

Non esattamente.

La nozione di imprenditore che ama il rischio, che dà tutto per fare un passo da gigante verso l’ignoto, è più lontano dalla verità che si potrebbe pensare. E questa è una buona cosa, specialmente se consideri la verità dura e desolante che 9 startup su 10 falliranno . In realtà, le prove suggeriscono che gli imprenditori potrebbero inclinarsi dall’altra parte quando si tratta di rischio.

Nel suo libro Originals: How Non-Conformists Move the World , lo psicologo organizzativo Adam Grant sostiene che gli imprenditori di successo non sono gli individui che assumono il rischio estremo che spesso immaginiamo siano, ma piuttosto gli individui più conservatori che sono più adatti, non meno, per proteggere le loro scommesse.

La teoria di Grant è supportata da un recente studio che suggerisce che gli imprenditori potrebbero essere meglio aiutati nel facilitare il processo. Lo studio, pubblicato sull’Academy of Management Journal, ha monitorato un gruppo rappresentativo a livello nazionale di circa 5.000 imprenditori americani nell’arco di 14 anni.

I ricercatori hanno scoperto che coloro che hanno mantenuto il loro lavoro giornaliero durante l’avvio di un’impresa hanno il 33% di probabilità in meno di fallire rispetto a quelli che sono andati all in.

La personalità degli imprenditori

I ricercatori hanno anche condotto sondaggi sulla personalità, i quali hanno scoperto che coloro che hanno lasciato il proprio lavoro tendono ad essere “a rischio” con un certo grado di fiducia “, mentre quelli che hanno mantenuto il proprio lavoro” erano molto più avversi al rischio e insicuri. ”

E mentre i tratti cauti e conservatori potrebbero non aderire alla credenza comune che per riuscire gli imprenditori debbano essere “all in”, si allinea alle storie di alcune delle persone più brillanti nel mondo degli affari di oggi. Alcuni di loro potresti riconoscere:

Phil Knight:

Per sei anni, Knight ha lavorato due volte. Di giorno era un CPA per Price Waterhouse, e di notte un imprenditore che vendeva scarpe da corsa e costruiva un’azienda che alla fine sarebbe diventata di $ 25 miliardi – Nike.

Steve Wozniak:

Anche un anno dopo aver inventato il computer Apple, Woz lavorava ancora alla Hewlett-Packard. Nota a margine – Woz ha offerto il suo design originale per il personal computer Apple I a HP cinque volte diverse, ma lo hanno respinto ogni volta.

Sara Blakely:

Ha venduto i fax porta a porta per sette anni prima di renderla grande con la sua innovazione senza collant. E per tutto il tempo, è stata respinta da ogni azienda manifatturiera a cui ha preso la sua idea. Ma la sua perseveranza ha dato i suoi frutti, e quel prototipo – Spanx – l’ha resa la più giovane miliardaria auto-costruita in America.

TS Eliot:

Il famoso autore ha mantenuto il suo lavoro di impiegato di banca a Londra anni dopo aver pubblicato The Waste Land . Successivamente ha trovato un altro giorno di lavoro presso una casa editrice per portare più stabilità nella sua vita.

John Legend:

L’artista del platino ha pubblicato il suo album di debutto nel 2000, ma ha continuato a lavorare come consulente di gestione fino al 2002.

Markus Persson:

Mentre lavorava come programmatore, Persson ha costruito videogiochi nel suo tempo libero. Ha pubblicato Minecraft nel 2009 e ha mantenuto il suo lavoro giornaliero per un anno intero prima di impegnarsi a tempo pieno. Minecraft sarebbe diventato il gioco per computer più popolare di tutti i tempi, e lo avrebbe venduto a Microsoft nel 2014 per $ 2,5 miliardi.

Scott Adams:

Il rinomato fumettista e autore ha mantenuto il suo lavoro alla Pacific Bell per sette anni dopo che il suo primo fumetto è stato pubblicato sui giornali.

Naturalmente, più avanti nel tuo progetto di passione, più frustrante può diventare dedicando 40 ore alla settimana a un lavoro. Ma tieni presente che ci sono una serie di vantaggi che fornirà un lavoro giornaliero.

In primo luogo, ti dà tempo – tempo per iterare, e tempo per avvicinare la tua attività con attenzione. Non sentirai la pressione per tagliare gli angoli, e se non giri immediatamente un flusso di cassa positivo, sarai ancora in grado di rimanere a galla.

Avere un lavoro diurno ti dà anche delle risorse. Questo capitale è particolarmente importante se stai eseguendo autonomamente il tuo business. E dal momento che non sarai costantemente bombardato dall’idea che hai rinunciato al tuo lavoro per questa idea, e hai già speso le tue risorse su una particolare iterazione dell’azienda, così ti conviene rimanere impegnata, avrai una maggiore flessibilità da far girare. Sapevi che Airbnb ha fallito quattro volte prima di trovare il successo? Avere un lavoro diurno ti offre l’opportunità di fallire, per quanto possa sembrare ironico, e questo senso di libertà è uno spazio accogliente per la creatività.

Conclusioni

Quando arrivi a questo punto,  mantenere il proprio lavoro diurno fino a quando si ottiene un flusso di cassa positivo non è solo la più sicura, ma probabilmente la decisione più intelligente che si possa prendere. Hai tempo e risorse, non solo per convalidare la tua attività, ma per trasformarla in un’attività redditizia con una crescita sostenibile. Avrai flessibilità nello stile di vita. Sarai in grado di pagare sia le tue spese personali che quelle professionali. E sarai in grado di adottare un approccio più ponderato e completo per costruire una road map da dove ti trovi dove vuoi essere.

Quindi smetti di pensare che tenere un lavoro di un giorno parla in modo negativo al tuo impegno o dedizione alla tua attività,

e inizia a realizzare e sfruttare i vantaggi di ciò che significa per te come imprenditore.

Se non sai come avviare la tua attività e sei indeciso sulle decisioni da prendere contattami!

contatti riccardo de bernardinis